Venerdì e sabato prossimo al Guernica

ecQuesta sera (sabato 12 novembre 2016) il circolo ARCI Guernica è chiuso. Torniamo Venerdì 18 con una serata di cibo e musica caraibica organizzata dall’Associazione di amicizia Italia Cuba e finalizzata all’acquisto di materiale sanitario da mandare a Cuba (a presto i dettagli) e sabato 19 con la serata anni 80 con cena e concerto degli Electric Circus.

Sabato 5 Sirianni al Guernica: un assaggio de “Il Santo”

Sabato 5 Novembre dalle ore 20.00 presso il circolo ARCI Guernica si terrà il concerto-cena di Federico Sirianni “Lo chiamavano Faber – Federico Sirianni racconta Fabrizio De André”.

 
Ore 20: cena (antipasto misto, pennette mari e monti,
crostata di cachi) in compagnia del cantautore. Il costo della cena sarà di 16 euro.
 
Ore 22: spettacolo/concerto con il cantautore genovese pluripremiato Federico Sirianni. Nella seconda parte della serata Sirianni presenterà alcune canzoni del nuovo disco “Il Santo”, appena uscito.
 
Le cene al Guernica servono per sostenere questa e tutte le iniziative. Partecipa alla cena e prenotati al 331.11.43.004 oppure al 349 2330164. L’ingresso è riservato ai soci ARCI (ma chi non ha la nostra tessera può farla!).

Sabato 5 Novembre: Lo chiamavano Faber, Federico Sirianni racconta De André

sirianni.svgSabato 5 Novembre dalle ore 20.00 presso il circolo ARCI Guernica si terrà il concerto-cena di Federico Sirianni “Lo chiamavano Faber – Federico Sirianni racconta Fabrizio De André”.

 
Ore 20: cena (antipasto misto, pennette mari e monti,
crostata di cachi) in compagnia del cantautore. Il costo della cena sarà di 16 euro.
 
Ore 22: spettacolo/concerto con il cantautore genovese pluripremiato Federico Sirianni. Nella seconda parte della serata Sirianni presenterà alcune canzoni del nuovo disco “Il Santo”, appena uscito.
 
Le cene al Guernica servono per sostenere questa e tutte le iniziative. Partecipa alla cena e prenotati al 331.11.43.004 oppure al 349 2330164. L’ingresso è riservato ai soci ARCI (ma chi non ha la nostra tessera può farla!).
 
Federico Sirianni, pluripremiato cantautore genovese, ha avuto l’opportunità di conoscere De Andrè e di incontrarlo alcune volte nel proprio cammino di vita, esperienziale, musicale. Sono stati incontri fugaci, ma di una potenza inaudita, sufficienti a delineare in maniera quasi inequivocabile, per un giovane in procinto di cimentarsi nel mestiere del cantautore, la grandezza umana e artistica del più straordinario scrittore di canzoni del novecento italiano. Sirianni racconta aneddoti inediti su Faber, proprio perché vissuti in prima persona. Cerca di penetrare nei sottotesti di una storia ormai molto conosciuta da tutti.
 
C’è una Genova leggendaria e una Genova calpestata e sofferta sulla propria pelle a fare da set principali ai racconti e alle canzoni. Sì, perché ovviamente, non possono mancare le canzoni, non necessariamente le più famose, ma quelle che riescono forse a esprimere, oltre che l’ormai noto talento, anche la gigantesca umanità di cui era pervaso questo artista unico e irraggiungibile.